Sun lancia l’interoperabilità tra Java e .Net

Management

Un ponte tra Java e Indigo consentirà di integrare gli ambienti di Java Enterprise Edition e .Net

Sun Microsystems ha rilanciato la sfida dell’interoperabilità tra la sua tecnologia Java e la piattaforma rivale .Net, attraverso l ‘implementazione di un servizio Web open source. Sun avrebbe l’intenzione di lavorare per superare le attuali divisioni tra Java e Windows Communication Foundation (WCF) di Microsoft, precedentemente noto come Indigo, con lo scopo di permettere l’integrazione fra gli ambienti di Java Enterprise Edition e .Net. Secondo sun, l’iniziativa aiuterà gli sviluppatori a creare applicazioni su diversi range di sistemi operativi, inclusi Solaris, Windows e Linux , in grado di coesistere e interoperare attraverso ambienti eterogenei di computing. L’accesso a Java WSDP sarà disponibile entro la prima metà 2006. Per saperne di più, dettagli sul progetto Glassfish sono qui riscontrabili: https://glassfish.dev.java.net/ . Glassfish è il progetto di sviluppo open source per Java System Application Server Platform Edition 9 di Sun.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore