Sun più forte nello storage

Management

Le nuove soluzioni della multinazionale americana permettono di sfruttare al meglio le risorse dello storage, nel rispetto delle leggi più recenti

Content, Compliance, Consolidation e Continuity sono le “quattro C” che caratterizzano la strategia di Sun Microsystems, sempre più attiva nel crescente mercato dello storage, in cui la multinazionale americana ha investito in modo deciso per garantire ai propri clienti una serie di soluzioni in grado di soddisfare tutte le esigenze, indipendentemente dal settore e dalle dimensioni delle aziende. Proporre soluzioni complete rappresenta, secondo i Product Practice – Storage Sales Specialist Walter Moriconi e Stefano Locelso – il modo migliore per attuare una strategia di storage che garantisca a ogni singola realtà la capacità di gestire i contenuti in base al loro ciclo di vita (Content), rispettare i vincoli di legge e di business imposti dal mercato (Compliance), consolidare le risorse di storage in termini di capacità, servizi di dati e gestione (Consolidation), garantire continuità del servizio, attraverso la salvaguardia e la disponibilità dell’informazione (Continuity). “Negli ultimi anni – spiega Locelso – Sun ha ampliato la propria offerta di prodotti, non limitandosi al solo hardware, ma offrendo anche soluzioni software innovative come il nuovo Sun StorEdge Enterprise Storage Manager (Ems). Questo perché le esigenze dei clienti sono in continua evoluzione e noi disponiamo delle soluzioni adeguate alle singole necessità”. In questo contesto, è emblematica l’opportunità di gestire le informazioni in funzione delle policy aziendali. Per esempio è possibile, dopo un determinato lasso di tempo, archiviare automaticamente le e-mail in dispositivi più capienti e meno costosi, in quanto l’accesso a tali informazioni avverrà solo saltuariamente e, quindi, sarebbe dispendioso dedicarvi preziose risorse.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore