Supercartdrige da Fujifilm e Ibm

CloudServer

Sono in grado di offrire una capacità storage pari a 700 Giga le nuove
cartucce magnetiche annunciate dalle due società

Dalla collaborazione di Ibm con Fujifilm, nasce un nuovo tipo di nastro magnetico, basato sulla cosiddetta tecnologia “nanocubica”, in grado di permettere la realizzazione di cartucce dalla capacità di 700 Gigabyte non compressi. Sviluppata per essere utilizzata nel sistema di archiviazione System Storage TS1120 Tape Drive di Ibm, la nuova tecnologia nanocubica di Fujifilm impiega un nastro ultrasottile per spingere a livelli da primato le soluzioni a induzione magnetica, e TS1120 è ora il primo dispositivo al mondo in grado di offrire una simile capacità in una singola cartuccia. Al momento non si hanno notizie specifiche riguardo il prezzo della nuova soluzione nanocubica.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore