Surface e cloud, gli assi nella manica di Microsoft

AziendeMercati e Finanza
Surface e cloud, gli assi nella manica di Microsoft
1 11 Non ci sono commenti

Surface Pro e Book sono i protagonisti della trimestrale di Microsoft, insieme al cloud computing di Azure

Microsoft ha archiviato il primo trimestre, registrando un’impennata del 38% nelle vendite di Surface: l’ibrido 2-in-1 e il nuovo laptop Surface Book hanno generato 926 milioni di dollari di ricavi, in crescita rispetto a 672 milioni di dollari dello stesso periodo di un anno fa. Mentre il market share di iPad si eclissa, di trimestre in trimestre (per il decimo consecutivo), avanza quello di Surface. Ma a far lievitare i nti di Microsoft non c’è solo l’hardware, bensì anche il business del cloud.

Surface e cloud, gli assi nella manica di Microsoft
Surface e cloud, gli assi nella manica di Microsoft

Microsoft ha fatturato 22.33 milirdi di dollari nel trimestre, battendo le stime di Wall Street. I profitti si attestano a 76 centesimi per azione, oltre le aspettative. Le entrate nette sono pari a 4.69 miliardi di dollari.

Il Ceo Satya Nadella sta investendo in data center (3 miliardi in Europa) e partnership, per spingere le vendite di Azure e Office 365. Il fatturato derivante da Azure è raddoppiato (+116%), grazie al boom del cloud commericiale (con margine lordo in salita di 7 punti al 49%). Il business “Intelligent Cloud” è aumentato dell’8.3% a 6.38 miliardi di dollari, secondo FactSet StreetAccount. Intanto, il mercato Pc rimane in territorio negativo e sprofonda il business degli smartphone. Anche Dynamics CRM Online è cresciuto di 2.5 volte. Il business della Produttività sale del 5.6% a 6.66 miliardi di dollari.

L’unità di Windows e Xbox è in calo dell’1.8 % a quota 9.29 miliardi di dollari. Pesa il declino del 3.9% del mercato Pc (Idc).

L’evento Surface di Microsoft si terrà il 26 ottobre.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore