Surface: l’ultima trovata di Microsoft

Workspace

Si tratta di una nuova "periferica" basata sulla connettività Wi-Fi, la
tecnologia touch-screen pronta per applicazioni domestiche e professionali.

L’ultimo progetto di Microsoft si chiama Surface. È un grande schermo da 30 pollici posizionabile come un tavolino o una lavagna e capace di individuare il tocco di più persone contemporaneamente o di riconoscere il contatto con oggetti specifici come un codice a barre o una fotocamera digitale, da cui può scaricare automaticamente le immagini via Wi-fi. L’interfaccia innovativa permette un tipo di interazione mai sperimentata e si presta a molti utilizzi ludici e professionali. Sarà disponibile entro la fine del 2007.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore