Swg: Per gli italiani, Internet è come acqua, luce e gas

AziendeMercati e Finanza
Swg: Per gli italiani, Internet è come acqua, luce e gas
1 1 Non ci sono commenti

Gli italiani ritengono che la Rete sia un diritto fondamentale irrinunciabile come acqua, luce e gas. Lo riporta un sondaggio di Swg, che fotografa l’Italia digitale

Gli italiani ritengono che la Rete sia un diritto fondamentale irrinunciabile come acqua, luce e gas. Lo riporta un sondaggio di Swg, condotto tra il 9 e l’11 novembre su 2000 persone.

Swg: Per gli italiani, Internet è come acqua, luce e gas
Swg: Per gli italiani, Internet è come acqua, luce e gas

Dalla ricerca emerge che, nonostante l’Italia vanti un buon numero di servizi online di Pubblica amministrazione (PA digitale), scarseggiano le persone in grado di usare la rete con efficacia e prediligono ancora il cartaceo.

Per gli italiani il Web è indispensabile, ma lo utilizzano ancora troppo poco. Quattro italiani su 10 non navigano in Rete anche per tre mesi.

Se il 51% ritiene Internet cruciale per lo sviluppo economico, culturale e sociale e il 41% giudica che l’accesso a internet sia in grado di migliorare la vita, si ferma al 41% la percentuale di chi pensa di avere le competenze sufficienti per usare il Web al meglio: il 35% crede di dover imparare meglio a sfruttare con efficacia il mezzo e quasi un intervistato su 5, pari al 14%, teme sia scarsa la propria conoscenza della Rete.

Il 39% crede che gli italiani non abbiano dimestichezza ad usare internet, mentre il 29% ritiene che i servizi di PA digitale non siano utilizzati perché male organizzati e faticosi da usare.

A proposito di scuola digitale, il 30% considera fondamentale equipaggiare le scuole con lavagne digitali e tablet, il 35% lo ritiene abbastanza importante e il 22% poco.

Infine, il 29% pensa che la Rete abbia contribuito a creare più nuovi posti di lavoro rispetto a quelli persi. Il saldo, insomma, è positivo, anche se l’Italia ha accumulato forti ritardi nella banda larga e nella digitalizzazione.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore