Symantec acquisisce Blue Coat e nomina il quarto Ceo

AcquisizioniAziende
Symantec acquisisce Blue Coat e nomina il quarto Ceo
1 1 Non ci sono commenti

L’azienda degli antivirus Symante compra Blue Coat per 4,65 miliardi di dollari, per rafforzarsi nella cyber-difesa. Il CEO di Blue Coat Greg Clark prenderà il timone dell’azienda frutto della fusione

Symantec fa shopping nel mercato della sicurezza. L’azienda degli antivirus acquisisce Blue Coat per 4,65 miliardi di dollari, per rafforzarsi nella cyber-difesa, nell’era del cloud, del ruolo del forensic nei cyber-attacchi e del traffico reti cifrato. Acquisendo Blue Coat, il 62% dei ricavi di Symantec arriverà dall’enterprise: l’azienda combinata fatturerà 4.4 miliardi di dollari.

Symantec acquisisce Blue Coat e nomina il quarto Ceo
Symantec acquisisce Blue Coat e nomina il quarto Ceo

Il CEO di Blue Coat Greg Clark prenderà il timone dell’azienda frutto della fusione e si unirà al board alla chiusura dell’accordo  nel terzo trimestre. Clark diventerà il quarto Ceo di Symantec, e avrà il compito di portare stabilità nell’azienda di cyber-sicurezza, per sfidare Palo Alto, FireEye e Check Point Software. Clark sostituisce Michael Brown, che ha seguito la cessione della divisione di data-storage Veritas per 7.4 miliardi di dollari al gruppo Carlyle.

Ad aprile, Symantec ha annunciato contestualmente che i risultati del quarto trimestre fiscale 2016, terminato a calendario lo scorso primo aprile, saranno peggiori del previsto e che il CEO Mike Brown verrà sostituito entro fine ottobre. Brown ha deluso le aspettative degli azionisti e che la ricerca del nuovo CEO sia iniziata per dare una nuova spinta alla società.

Symantec deve crescere in particolare grazie alle soluzioni enterprise.

Secondo IDC, il mercato delle appliance della sicurezza ha chiuso il terzo trimestre 2015, registrando una crescita in valore del 9,6 percento anno su anno, toccando quota 2,7 miliardi di dollari, e del 9,7 percento in volumi con 585.282 unità vendute. Cisco (16,3 percento di market share nel trimestre), Check Point (12,5 percento), Palo Alto Networks (10 percento), Fortinet (8,5 percento) e McAfee (5 percento), che ha preso il posto di Blue Coat.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore