Symantec dice che Windows è il più sicuro sistema operativo in circolazione

Workspace

L’azienda di sicurezza rivaluta Microsoft

SYMANTEC, l’azienda che si occupa di sicurezza, è stata costretta ad ammettere che il suo nemico di sempre, Microsoft, sta vendendo il sistema operativo più sicuro tra quelli in commercio. L’undicesimo Internet security Threat Report di Symantec dice che Microsoft tra i sistemi operativi largamente usati batterebbe i suoi concorrenti, se ne avesse. Stando a Internet News , Symantec ha valutato che Windows ha il più basso numero di patches e la più bassa media nel tempo di sviluppo tra i cinque sistemi operativi monitorati negli ultimi sei mesi del 2006. In questo periodo di tempo sono state scoperte in Windows più di 39 vulnerabilità e Microsoft ha impiegato una media di 21 giorni per coprirle con delle patch. Malgrado sia un valore superiore a quello dell’anno scorso, è stato sufficiente a superare i suoi concorrenti. Il secondo classificato è stato Linux Red Hat, che ha impiegato una media di 58 giorni per 208 vulnerabilità. Symantec ha però detto che le vulnerabilità scoperte in Red Hat non sono così gravi come quelle trovate nei prodotti Microsoft. Al terzo posto c’è l’autoproclamato super sicuro Mac OS X, che è sotto Windows malgrado le campagne pubblicitarie dichiarino il contrario. Sono state trovate 43 vulnerabilità in Mac OSX e ci sono voluti 66 giorni in media per fissarle. Solo una di queste era ad alta priorità e Apple ha impiegato 37 giorni per venirne a capo. HP-UX di Hewlett Packard e Solaris di Sun sono considerati quelli a maggior rischio. Il primo ha collezionato 98 vulnerabilità risolte in 101 giorni di media e Sun ne ha subite 63 per 122 giorni di sviluppo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore