Symantec: lo spam sfrutta la recessione a proprio vantaggio

CyberwarSicurezza

Il Report di Symantec di gennaio afferma che lo spam è nuovamente in crescita e, attraverso vecchie e nuove botnet, si appresta a raggiungere l’80% dei livelli precedenti alla chiusura di McColo

L’Australia oggi ha comminato una multa da 110mila dollari a uno spammer, per per aver inviato 20.000 e-mail indesiderate ai propri clienti violando una delle recenti leggi australiane contro lo spamming. Lo riporta The Inquirer .

Ma, nonostante le sanzioni record, lo stato dello spamming stenta a migliorare. Il Report di Symantec di gennaio afferma che lo spam è nuovamente in crescita e, attraverso vecchie e nuove botnet, si appresta a raggiungere l’80% dei livelli precedenti alla chiusura di McColo , una società di hosting compiacente che ospitava una vera e propria gang di spamme r.

Un aggressivo attacco online è stato scatenato da uno spammer ad anno appena iniziato. Impersonando una nota banca, lo spammer ha distribuito una cartolina di auguri per il nuovo anno; non appena tale cartolina veniva cliccata si richiedeva ai lettori di inserire le proprie informazioni personali per ricevere un avviso urgente riguardo a una frode bancaria, ma proprio nel far questo i lettori stessi si trasformavano in vittime di una frode.

Il 2009 sarà un anno difficile per molti e gli spammer continuano a far leva sulla situazione dell’economi a a proprio vantaggio. Per esempio, Symantec ha scoperto che gli spammer stanno usando messaggi spam come “Sopravvivi alla recessione: guadagna 500 dollari o più a settimana!” o “Ho trovato un nuovo lavoro per te (500+ a settimana)” per attirare gli utenti nella lettura di offerte malevole.

Infine, la scorsa settimana ha visto gli spammer usare la popolarità e la reputazione di un sito di social networking per diffondere spam attraverso messaggi apparentemente simili a quelli di notifica distribuiti attraverso questo sito.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore