Symantec Norton Confidential

Management

L’indagine procede? lenta!
Siete disposti ad accettare una navigazione sul Web rallentata pur di avere la
certezza di trovarvi su un sito sicuro?

Antivirus e firewall non sono più sufficienti per garantire la protezione totale del computer. Spyware e siti di phishing possono non essere riconosciuti, e allora è necessario scovarli con altri software, chiamati antispyware. Norton Confidential è uno di questi programmi complementari all’antivirus, anche se per una scelta di marketing la parola ?spyware? non viene nominata né sulla confezione né sul sito italiano di Symantec: viene invece preferita la categoria ?crimeware?, perché viene posto in risalto lo scopo primo del software che sarebbe evitare il cosiddetto ?furto di indentità? durante gli acquisti on-line, la connessione alla banca o a qualsiasi servizio che richieda un login con nome utente e password. È presente infatti anche un modulo specifico, InfoVault, con cui il programma amministra e gestisce le password per l’accesso ai siti Web. Il programma, si integra in Internet Explorer inserendo una barra per il monitoraggio delle frodi, dietro cui è attivo un motore che analizza qualsiasi sito si visiti. Il compito è quello di controllare se la pagina Web tenta di installare un keylogger per registrare i dati personali (quindi un programma spyware), oppure se non è autentica (è il caso del phishing). La verifica non avviene solo confrontando il sito con una ?lista nera? costantemente aggiornata, ma tramite un controllo euristico in grado di scovare nuovi siti truffa non ancora indicizzati o pubblicamente riconosciuti. Il problema di fondo è che questo controllo rallenta in modo vistoso la navigazione, anche quando il collegamento è a banda larga. Si tratta di un difetto di non poco conto, visto che un navigatore accorto e già munito di un firewall e di un antivirus rischia di imbattersi raramente in siti truffaldini. Ma non è questo l’unico problema di Norton Confidential. Il programma è stato sviluppato per essere installato accanto ad antivirus e firewall di altri produttori (quindi non solo di marchio Symantec), tanto che il Norton Protection Center è pronto a notificare l’assenza di uno o entrambi questi software. Così è accaduto a noi, tanto che, obbedendo alla richiesta del software, abbiamo provveduto a (cercare di) installare BitDefender Internet Security 10 (software recensito nella pagina accanto). Norton Confidential ha impedito l’installazione e ha bollato come keylogger il file ?bdagent.exe?, eseguibile fondamentale per il funzionamento di BitDefender. Bisogna dire che, nonostante le buone intenzioni, Norton Confidential non riesce a proteggere il computer come dovrebbe. La protezione rallenta troppo vistosamente la navigazione. Lo stesso Firefox 2.0 (non supportato dal programma) è in grado di individuare siti di phishing più rapidamente e in modo più trasparente. Elena Avesani UN’ALTERNATIVA SPY SWEEPER 5.0 ? ? 29,95 Programma antispyware con motore di protezione in tempo reale. Computer Idea N. 174 ? Voto 8,5 Norton Confidential Contatto Symantec Web www.symantec.it Prezzo 44,98 euro Facilità d’uso 8 Funzionalità 6 Prestazioni 5 Qualità prezzo 6 PRO Anche se lentamente, individua siti fraudolenti impedendone il caricamento CONTRO Rallenta la navigazione; riscontrati problemi di compatibilità con BitDefender 10 REQUISITI Windows Xp, Pentium II 500 MHz, 256 Mb di RAM Voto 5,5

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore