Symantec: Nuova falla zero-day a settimana

MalwareSicurezza
Symantec: Nuova falla zero-day a settimana
0 2 Non ci sono commenti

Dall’Internet Security Threat Report (ISTR) emerge che l’Italia si piazza al tredicesimo posto per numero di minacce rilevate a livello globale. L’analisi di Symantec

Giunto alla 21esima edizione, Internet Security Threat Report (ISTR) denuncia che è stata  identificata una nuova vulnerabilità zero-day alla settimana. L’analisi di Symantec osserva che si sta formando una nuova classe di criminali informatici professionisti. Oggi sempre più spesso, i cyber-criminali mettono in pratica best practice di natura aziendale, organizzandosi in maniera professionale per incrementare l’efficienza dei propri attacchi contro le imprese e gli utenti. Il risultato è che si estendono la portata delle minacce e alimentano la crescita dei reati online.

Symantec: Nuova falla zero-day a settimana
Symantec: Nuova falla zero-day a settimana

L’Italia si piazza al tredicesimo posto per numero di minacce rilevate a livello mondiale, in ascesa di una posizione rispetto al 2014. Il Paese è nel mirino di ransomware, categoria in cui si classifica in sesta posizione a livello globale con oltre 336 mila casi rilevati da Symantec, più del doppio rispetto all’anno precedente.

Anche i bot, catalogati come grave rischio per la sicurezza, non risparmiano l’Italia, che si rivela il quinto Paese al mondo per questo genere di minacce.

Continuano a essere elevate truffe sui social media: prevale la condivisione manuale, le offerte contraffatte rappresentano più del 25% di queste minacce, sopra la media degli altri Paesi europei. Gli attacchi mirati si focalizzano per il 57,4% sulle aziende di maggiori dimensioni (più di 1500 dipendenti), e per il 2% su PMI e medie aziende. Gli attacchi si concentrano sui settori della produzione e del commercio al dettaglio.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore