Anche Symantec si divide in due

AziendeDataMarketingStorage
Symantec si divide in due
1 1 1 commento

Le divisioni di sicurezza e archiviazione dati potrebbero separarsi. Il Ceo di Symantec Michael Brown è giunto alla consapevolezza che i due settori richiedono due strategie differenti

Anche Symantec esplora la possibilità del break up, dopo un decennio di espansione che lo ha reso il vendor di sicurezza più grande. Symantec si divide in due: da una parte lo storage, dall’altro la sicurezza con il celebre prodotto Norton. Le divisioni di cyber-security e archiviazione dati potrebbero separarsi, come Hp e eBay. Il Ceo di Symantec Michael Brown è giunto alla consapevolezza che i due settori richiedono due strategie differenti.

Secondo Reuters, il breakup potrebbe rendere le parti di Symantec preda di acquisizioni: Hp vuole aggiudicarsi un business stand-alone di sicurezza o storage; ma interessata a un merger potrebbe essere anche Emc.

Il mercato software della sicurezza è in crescita del 10 – 15 per cento, ma Symantec è in flessione da tempo. Il rallentamento di Norton è causato in parte dall’erosione del mercato Pc, insieme alla lentezza nel rivolgersi al mobile. Lo spinning off delle operazioni potrebbe rendere Symantec più agile, aiutandola a capitalizzare i business a più rapida crescita.

Symantec si divide in due
Symantec si divide in due

Brown rimarrà CEO del business sicurezza, che manterrà il nome. Thomas Seifert continuerà a ricoprire il ruolo di chief financial officer del business sicurezza di Symantec. John Gannon sarà general manager del nuovo business di gestione informazioni.

Il pioniere degli antivirus ha un valore di mercato di 16.2 miliardi di dollari. Il titolo ha guadagnato il 3.5%. Symantec potrebbe chiudere il 2014 con 6,7 miliardi di fatturato. L’unità di produttività e protezione, più il business della sicurezza, ha generato circa 4.16 miliardi di dollari di vendite, mentre il business della gestione informazioni ha un giro d’affari di 2.5 miliardi di dollari.

I recenti data breach contro Target e JPMorgan hanno dimostrato che le tecnologie anti hacking non sono all’altezza degli attacchi di professionisti evoluti. La società d’analisi Gartner ritiene che il mercato della sicurezza crescerà dell’8% a 72 miliardi di dollari. Nel 2005 Symantec acquisì Veritas Software per 10.2 miliardi di dollari.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore