Sysdata consolida e punta agli acquisti

Aziende

In vista nuove ed importanti acquisizioni nel settore informatico. Ottime
performance nella trimestrale 2007 che fa registrare un aumento del 18% del
fatturato globale

Non solo crescita organica per Sysdata, società di system integration di Bologna. Dopo aver chiuso l’esercizio fiscale 2006 con un crescita dei ricavi globali del 29%, annunciato l’aumento del capitale sociale, deliberato durante l’ultimo Consiglio di Amministrazione, che passa da 1 a 1.3 milioni di euro, rende nota l’intenzione di mirare a un’acquisizione, in fase di definizione, di una società del settore informatico operante nel Centro Nord.

Una crescita tesa a rafforzare la struttura patrimoniale dell’azienda che sta continuando a maturare, mese dopo mese, percentuali di crescita considerevoli. Sysdata ha chiuso la prima trimestrale 2007 facendo registrare un aumento di fatturato del 18% (con Ebitda a 400 mila euro) rispetto allo stesso periodo del 2006.

Numeri molto positivi– recita una nota informativa dell’azienda – per una società che solo tre anni fa è stata salvata dal fallimento da una brillante operazione di management buy out, guidata da Roberto Vecchione, l’attuale Amministratore Delegato, insieme ai manager Nereo Basso, Panfilo Tirone e Stefano Conte”.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore