"T-Time Combat Evolved": a SMAU 2003 il primo torneo dell’attesissimo gioco di Microsoft Game Studios, Halo, ora disponibile anche su PC

PCWorkspace

Un’arma in più nella battaglia in difesa del genere umano: i processori Intel Pentium 4 con tecnologia Hyper-Threading.

“T-Time Combat Evolved” è il primo torneo italiano di HALO PC. Halo, l’attesissimo gioco di Microsoft Game Studios, è dal 10 ottobre disponibile anche in versione PC. I video-giocatori italiani avranno l’occasione di provarlo e di partecipare alla dura battaglia del genere umano contro la potentissima razza aliena dei Covenant, in occasione di SMAU 2003, la manifestazione dedicata all’hi-tech che si svolge a Milano dal 2 al 6 ottobre. Il torneo “T-Time Combat Evolved” si terrà nell’ambito dello SMAUILP, la più grande kermesse dedicata al videogioco in Europa con 1200 PC dotati di processore Pentium 4 e collegati in rete, in uno specifica sezione messa a disposizione da Intel. T-Time “tecnologia on-air”, promotore dell’iniziativa, è l’unica trasmissione televisiva italiana in onda in chiaro e in nazionale tramite la syndacation Odeon che trasmette il segnale attraverso emittenti locali sparse in tutta Italia – dedicata agli appassionati di informatica, consumer electronic e videogame. L’organizzazione del torneo si avvale della collaborazione di Everyeye Network che. L’iscrizione al torneo, completamente gratuita, avviene tramite il sito torneohalopc.forumeye.it, a partire dal 24 settembre e fino al raggiungimento di 128 partecipanti, cui si aggiungono 24 riserve. Per partecipare occorre presentarsi Sabato 4 Ottobre al pad. 15 della Fiera di Milano, area in cui è ospitato lo SMAUILP. Il torneo avrà inizio alle ore 13. Gli iscritti saranno raggruppati in 32 squadre formate da 4 partecipanti che si sfideranno l’una contro l’altra a eliminazione diretta. Intel ha appositamente allestito 16 postazioni PC dotati di processore Intel Pentium 4 a 2.6 Ghz con tecnologia Hyper-Threading e scheda grafica GeForceFX 5200 a 128MB. La prima fase del gioco è quella del cosiddetto “massacro a squadre” in cui vince chi raggiunge per primo l’obiettivo dei 50 punti; a ogni punto corrisponde l’eliminazione di un componente della squadra avversaria. Agli ottavi di finale, cui accederanno le 16 squadre sopravvissute, i giocatori dovranno mantenere il possesso del teschio, proteggendolo dagli assalti degli avversari. Gli ottavi di finali vedranno i guerrieri impegnati nel controllo di un’area denominata “collina”. Alla semifinale accederanno due squadre composte di 8 giocatori ognuna, impegnati nella cattura di 3 bandiere. I componenti della squadra vincenti torneranno a sfidarsi al “Massacro”, un tutti contro tutti dove l’obiettivo è il raggiungimento dei 50 punti. Tutti gli 8 finalisti riceveranno una copia di Halo versione PC. Al primo, secondo e terzo classificato Intel assegnerà 1 microprocessore, rispettivamente Intel Pentium 4 con tecnologia Hyper-Threading a 3, 2.8 e 2.6 Ghz, più una scheda madre Intel Perl i865. “HALO” per PC rappresenta l’edizione rinnovata del titolo che ha accompagnato il lancio della console Xbox di Microsoft. Premiato come Game of the Year per il 2001 da Electronic Gaming Monthly, IGN.com e dalla Academy of Interactive Arts & Sciences, “Halo” arriva su PC grazie alla collaborazione degli sviluppatori di Bungie Studios e Gearbox Software LLC.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore