Tablet, WiMax 2 e 3D al centro di Ceatec 2010

ManagementMarketingWorkspace

L’edizione 2010 del Ceatec di Tokyo fa il punto sull’Hi-tech che verrà: tablet, WiMax 2 e 3D fanno la parte del leone. Fari puntati su Hard drive ibridi, Sharp Galapagos e Panasonic Jungle

La più grande fiera dell’elettronica giapponese, il Ceatec 2010, apre i battenti a Tokyo e mette in mostra la tecnologia del futuro. A fare la parte del leone sono tablet e 3D: Sharp ha presentato l’e-reader Galapagos, mentre Toshiba ha messo sotto i riflettori un prototipo da 21 pollici di Tv 3D senza occhialini.

Hanno catalizzato intersse anche gli Oled flessibili di Tdk: si tratta di pannelli Oled a matrice passiva (dedicati al mercato smartphone) in grado di avvolgersi su se stessi: il prototipo da 3,5 pollici è sottile appena 0,3 mm; presentati anche modelli Oled trasparenti da 2 pollici.

Samsung ha invece offerto una dimostrazione del WiMax 2 da 330 Mbps: lo streaming wireless su Tv Full HD 3D e Full HD non ha riscontrato problemi e ha mostrato l’evoluzione della banda larga senza fili con tecnologia 802.16m. WiMax 2 sarà standard per novembre, ma i primi prodotti arriveranno sul mercato nel 2011.

Inoltre Sharp ha sfidato Retina Display con la tecnologia IS03 su Android. HLDS, la joint venture tra Hitachi e LG, presenta la seconda generazione di drive ottici ibridi (Hybrid Drive) per notebook ultrasottili e ultraleggeri: sono l’evoluzione di HyDrive, con Nand Flash di Micron, in tagli da 16GB, 32GB e 64GB di memoria.

Infine, sul fronte giochi, Panasonic ha tirato fuori dal cilindro un concept di console portatile videogame (che ricorda vagamente Nokia N-Gage) per chi vuole MMORPG da passeggio. Basata su Linux, la console Panasonic Jungle punta su display ad alta risoluzione, tastiera Qwerty, d-pad sensibile al tatto, uscite mini HDMI e micro USB e jack da 3.5mm.

Panasonic Jungle
Panasonic Jungle
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore