TAG Heuer lancia il primo smartwatch di lusso con Android Wear

Dispositivi mobiliMobility
TAG Heuer lancia il primo smartwatch di lusso con Android Wear
8 1 Non ci sono commenti

Tag Heuer Connected watch è il primo smartwatch con processore Intel Z34XX. La piattaforma Android Wear di Google entra nel segmento Luxury, ma a prezzi da orologeria svizzera

TAG Heuer svela il primo smartwatch di lusso con Android Wear, la piattaforma di Google per gli orologi hi-tech. Android Wear entra nel segmento luxury con Tag Heuer Connected Watch, uno smartwatch da 1500 dollari.

TAG Heuer lancia il primo smartwatch di lusso con Android Wear
TAG Heuer lancia il primo smartwatch di lusso con Android Wear

È il primo smartwatch con processore Intel Z34XX e il primo disegnato da un vero orologiaio, ma, nonostante la partnership con Google e Intel, non sembra avere le carte giuste per risollevare le sorti dell’orologeria elvetica, sotto pressione nell’era digitale. È elegante e ha un design sofisticato, modellato sul classico Carrera, ha un display in vetro zaffiro ampio da 46.2mm di diametro, spesso 12.8mm, è leggero, essendo realizzato in titanio. Ha il cinturino in gomma disponibile in sette colori. Ma, sotto la scocca, non ha nulla di più di un Moto 360 da 300 dollari: quello che si paga è il brand. Lo schermo è un display Lcd da 1.5 pollici.

Tag Heuer Connected Watch
Tag Heuer Connected Watch

Lo smartwatch funziona con smartphone con Android (dalla versione 4.3 Jelly Bean in poi) e iPhone con iOS 8.2.

Tag Heuer Connected Watch
Tag Heuer Connected Watch

La connettvità è affidata a Bluetooth LE per connettersi allo smartphone e connettività Wi-Fi. Ha 4 GB di storage a bordo e sensori giroscopici per tracciare il fitness ma non è dotato di GPS. Ha un sensore per il battito cardiaco e speaker. Vanta un’autonomia di 30 ore e si ricarica via Usb.

Ora debutta a New York City, prossimamente altrove.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore