Tagli in Dell, Motorola e Ibm

AziendeMercati e Finanza

La trimestrale di Dell supera però le aspettative

Negli ultimi giorni Ibm ha dichiarato che 1570 persone perderanno il loro posto di lavoro nelle divisioni che si occupano di servizi, probabilmente negli Stati Uniti. Motorola ha annunciato il taglio di altri 4.000 posti di lavoro in aggiunta ai 3,500 licenziamenti varati a gennaio scorso. Ora tocca a Dell: ridurrà la forza lavoro del 10%. Il vendor numero 2 del mercato Pc nel primo trimestre ha comunque superato le aspettative: utili per 759 milioni di dollari, o 34 centesimi per azione, contro i 762 milioni, o 33 centesimi per azione di un anno fa; fatturato pari a 14.6 miliardi rispetto ai 14.2 miliardi di dollari di un anno fa.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore