Taglio del personale per Emusic

Workspace

Taglio drastico del personale per la famosa società di musica americana

Tempi duri per Emusic! La famosa società americana che vende musica on line, infatti, ha annunciato, lo scorso 12 gennaio, il licenziamento di 66 dipendenti, il 36% della sua forza lavoro. Probabilmente la causa del male è Napster e il crollo della pubblicità in Rete. La società era stata già costretta, alla fine di giugno, a licenziare 40 dipendenti, il 20%del personale, nel corso del progetto di ristrutturazione. Emusic, inoltre, aveva iniziato , recentemente, la battaglia contro il sistema di scambio di Mp3, affermando di aver sviluppato un programma capace di reperire le copie illegali delle opere vendute su licenza dalla società stessae distribuite dal network di Napster. La compagnia, fondata da Bob Kohn e Gene Hoffman, ha annunciato, infine, una perdita netta di 17 milioni di dollari, al momento i problemi non sembrano finire…

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore