Taglio tariffe roaming, primo ok dalla Ue

Mobility

Il piano della Commissione Europea prevede di ridurre del 70% le tariffe
roaming della telefonia mobile nell’Unione europea

Con 45 voti favorevoli, 3 contrari e un astenuto, è passato il taglio delle tariffe Roaming: l’ok arriva dalla commissione Industria del Parlamento europeo, mentre il disco verde definitivo è atteso a maggio. Il primo via libera punta a ridurre del 70% le tariffe roaming della telefonia mobile nell’Unione europea. Il prezzo di una telefonata in roaming nell’Unione europea non dovrà superare i 40 centesimi di euro al minuto. Il Commissario Ue per la Società dell’informazione e i media,Viviane Reding ha esresso entusiasmo e ha affermato: “Si tratta della fine delle tariffe eccessive del roaming nell’Ue”. La votazione deinitiva verrà effettuata nel corso di una delle sessioni plenarie in programma a maggio a Strasburgo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore