Takeover per Tiscali?

Aziende

Ufficialmente nessuno ha bussato alla porta dell’Isp cagliaritano. Ma i soggetti interessati si moltiplicano e il titolo lievita

Cresce a vista d’occhio la febbre per Tiscali in Borsa: e questo interesse si misura in termini di speculazioni sul titolo. Una domanda a questo punto è d’obbligo: Tiscali è scalabile? In realtà, lasciando per il momento da parte fantaipotesi di takeover per Tiscali, è meglio dare uno sguardo ai possibili pretendenti. Tiscali nel primo semestre ha messo a segno il primo utile della sua storia, ha rimborsato 450 milioni di bond, registra ritmi di crescita sostenuti negli abbonamenti a banda largha (quasi il 10% di incremento a quarter), e sta per fare il suo ingresso nell’Internet Tv. L’IpTv fa gola all’australiano Rupert Murdoch che intende in Italia contrastare l’ascesa del Digitale terrestre, ma questo interesse catalizzerebbe la vigilanza Antitrust. Tra le altre aziende interessate, sono circolati non solo i nomi di H3g o France

Telecom (che punta sul VoIP made in Italy), ma anche di Deutsche

Telekom. Nel frattempo il titolo di Tiscali, baciato dagli acquisti, vola sulle ali della speculazione.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore