Tandberg Data spiega lo storage

CloudServer

Per aumentare la conoscenza sui reali benefici delle tecnologie di storage,
l’azienda norvegese dà il via a specifiche iniziative sul territorio italiano

Il primo esperimento parte grazie all’organizzazione del laboratorio del distributore vicentino EKsaip ?Creare maggiore cultura sui vantaggi delle operazioni di storage e backup dei dati? questo è l’obiettivo che Tandberg Data vuole raggiungere nei prossimi mesi con lo sviluppo di queste attività. Il laboratorio di EKsaip si propone come uno strumento nel corso degli eventi informativi/formativi erogati in tema di protezione dei dati. L’hands-on diretto sugli apparati, consentirà di poter fissare in modo permanente i concetti e confrontare sul campo le proprie esperienze. L’intento di Tandberg Data, con l’aiuto di EKsaip, è quello di ricostruire un ambiente di storage a tutto tondo che dia la possibilità ai reseller partecipanti ai corsi/seminari di comprendere ogni minimo passaggio pratico sulle diverse operazioni di data recovery. I prodotti presenti sono soluzione di storage su disco BAKstor, backup su nastro (drive LTO e Storageloader ), suite software per la gestione degli apparati. A breve si potrà testate anche la nuova libreria a nastro (StorageLibrary T40). Venerdì, 9 giugno 2006 parte il primo seminario pratico gratuito presso la sede di EKsaip (via del Progresso 36/38 ? Vicenza). Ci si può registrare sul sito www.eksaip.it .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore