Tanta fame di sicurezza

CyberwarSicurezzaSoluzioni per la sicurezza

Un seminario organizzato a Milano dall’osservatorio nazionale sulla sicurezza ha fatto il punto sul bisogno di sicureza nel nostro paese

Sicurezza a 360 gradi. A Milano se ne è parlato durante un seminario organizzato dall’osservatorio nazionale sulla sicurezza ( Onps ) nel quale si è cercato di raccontare il bisogno di sicurezza in almeno quattro ambiti diversi: alimentare, farmaceutico, sul lavoro, Internet.

In particolare, su quest’ultimo punto, Maurizio Bruni, responsabile del movimento infanzia Regione Lombardia, ha fatto il punto della situazione sulla tutela e sicurezza dei minori nella comunicazione e Internet.

E sui minori, Bruni spiega che: “Alcune scelte sono ormai necessarie per incrementare la sicurezza dei minori e della società: prevenzione intesa sia come azione culturale, sia come s ensibilizzazione delle famiglie e degli educatori; interventi sui minori a rischio, capacità di indagini esaurienti e preparate da parte dei magistrati e delle forze dell’ordine, certezza della pena e riabilitazione efficace del reo”, spiega Bruni.

Infine, ha auspicato alcuni necessari interventi: “a livello statale e/o regionale un’authority o un garante e un osservatorio a livello provinciale o cittadino”.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore