Tdk: novità nel Blu-ray

CloudServer

Il produttore Tdk ha presentato due nuovi dischi Blu-Ray registrabili a 4x

La società ha annunciato il lancio estivo di due nuovi dischi Blu-ray registrabili a velocità 4x. A partire da fine luglio sarà distribuito il primo Blu-ray da 25GB single-side e single-layer. Il rilascio del Blu-ray da 50 GB (single-side, dual-layer) è invece atteso per il prossimo agosto. I nuovi BD-R TDK a velocità 4x, come i precedenti dischi a velocità 1x e 2x, utilizzano uno strato registrabile a struttura dual layer realizzato con materiale inorganico. Lo strato registrabile, infatti, è composto da una lega di rame (Cu) e silicio (Si) impermeabile ai danni della luce che lo rende ideale per l’archiviazione. Inoltre, i nuovi BD-R impiegano la tecnologia DURABIS 2 di TDK, una protettiva formula di rivestimento realizzata per mezzo di un processo di produzione a rotazione (TDK spin coating). I nuovi BD-R a velocità 4x riducono i tempi di registrazione della metà rispetto ai precedenti dischi a velocità 2x, rendendo l’utilizzo dei dischi ottici ad alta capacità ancora più efficiente. Il tempo richiesto per copiare 4,7 GB di dati, equivalenti ad un DVD-R , si riduce a meno di 5 minuti, che è la stessa velocità di registrazione di un DVD-R 16x (177Mpbs max. transfer rate). 25 GB di dati si possono registrare con un BD-R in circa 22 minuti. La BDA (Blu-ray Disc Association) ha rilasciato l’approvazione che ha aperto la strada alla commercializzazione dei nuovi Blu-ray registrabili 4x.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore