Tecnologie anticontraffazione per le Pmi milanesi

SicurezzaSoluzioni per la sicurezza

La Camera di Commercio di Milano e Alintec offrono alle imprese un servizio gratuito e personalizzato per combattere la contraffazione dei prodotti

Se le grandi imprese possono avere gli strumenti per combattere la contraffazione, le piccole aziende incontrano maggiori difficoltà a districarsi in un tema così complesso ed è proprio in loro aiuto che è scesa in campo la Camera di Commercio di Milano, coadiuvata da Alintec offrendo alle imprese milanesi un servizio gratuito e personalizzato sull’anticontraffazione.

L’iniziativa prevede lo studio e nella valutazione di soluzioni tecnologiche efficaci per combattere la contraffazione dei prodotti e garantire ai propri clienti l’autenticità e il valore del bene fornito. Possono usufruire del servizio 30 micro, piccole e medie imprese operanti a Milano e provincia.

Per usufruire del servizio e partecipare alla selezione è necessario compilare il modulo sul sito www.mi.camcom.it (sezione Progetti speciali per l’innovazione). Il servizio non prevede costi diretti per le imprese, ma il suo valore rientra nel regime “de minimis”.

A tutte le imprese che chiederanno il servizio, verrà consegnato un report sulle principali tecnologie anticontraffazione. Per le 30 aziende selezionate verrà preparato un rapporto personalizzato sullo stato dell’arte delle tecnologie anticontraffazione relative al settore. Per 15 di queste 30 aziende sarà identificata la tecnologia più adatta e compatibile con il proprio prodotto e il ciclo produttivo. Infine, per 5 imprese, verrà messo a punto un percorso personalizzato per l’individuazione e l’adozione di tecnologie anticontraffazione con ricerca e accompagnamento verso partner che le sviluppino.

Per informazioni sul servizio e sul progetto cliccate qui

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore