Telecom contro il Digital divide

Network

Operazione di Telecom Italia per diffondere la banda larga nelle aree fino ad
oggi tagliate fuori dalla copertura ADSL

L’ex monopolista sposa il progetto “Anti Digital Divide” che ha l’obiettivo di diffondere in modo capillare il sevizio ADSL su tutto il territorio nazionale. Grazie a soluzioni che si basano sull’utilizzo di mini-DSLAM Telecom Italia può riuscire a portare la connettività ADLS anche in aree fino ad ora non raggiungibili dalla banda larga. Il progetto partirà a settembre e sono già disponibili gli elenchi con le centrali interessate per le quali è stata pianificata l’attivazione. L’unico limite di queste connessioni è che la velocità massima in download sarà di 640 Kbps e che l’elenco delle centrali non sembra essere molto ricco. Per abbattere definitivamente il digital divide dovremo attendere un altro po’.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore