Telecom Italia all’assemblea decisiva

AziendeMarketingNetworkProvider e servizi Internet
Tim Brasil e il gruppo Oi potrebbero integrare, generando 7 miliardi di euro di sinergie
0 1 Non ci sono commenti

Marco Fossati, titolare attraverso Findim di circa il 5% di Telecom Italia, contesta il controllo sulla gestione societaria del principale gruppo italiano di telefonia. Intanto la Procura di Roma ha aperto un’inchiesta: l’accusa agli azionisti è di ostacolo alla vigilanza, per aver cercato di aiutare Telefonica

Ieri, alla vigilia dell’assemblea, Telecom Italia ha chiuso con un rialzo dell’1,98%. La crescita però è stata trainata dal rally Tlc, sulle ali di un’indiscrezione: Dish Network sarebbe interessata a T-Mobile, la controllata americana del gruppo tedesco Deutsche Telekom.

Oggi si terrà l’attesa assemblea di Telecom Italia in cui verrà posta sul tavolo la proposta del socio Findim Group. Marco Fossati ha chiesto la revoca degli amministratori del consiglio di amministrazione. Il finanziere Fossati, titolare attraverso Findim di circa il 5% di Telecom, contesta il controllo sulla gestione societaria del principale gruppo italiano di telefonia, il cui titolo si è deprezzato sotto il peso dell’ingente debito. Il secondo azionista di Telecom Italia è Blackrock, uno dei più grandi fondi al mondo, che detiene un totale del 7,789% di Telecom Italia (7,783% delle azioni con diritto di voto di Telecom Italia più uno 0,006% di Adr).

Piccoli e grandi azionisti dovranno dire la loro sulla proposta di revoca del board: Marco Fossati contrasta la scalata degli spagnoli di Telefonica a Telco, l’holding che, attraverso il 22,4% del capitale, è titolare del pacchetto di maggioranza relativa del gruppo. Telco, che detiene il 22,4% di Telecom Italia,  è partecipata da Telefonica con il 46,18%, Intesa Sanpaolo e Mediobanca con l’11,62% ciascuna e da Generali con il 30,58%.

Infine la Procura di Roma ha aperto un’inchiesta che accende i riflettori sul  passaggio delle quote dai grandi soci Telco a Telefonica e sulla cessione di Telecom Argentina. L’accusa sarebbe di ostacolo alla vigilanza, in quanto “gli azionisti volevano aiutare Telefonica”. Il futuro di Telecom Italia è appeso all’esito dell’assemblea di oggi.

UPDATE: Telefonica conferma di non avere “accordi con Blackrock in relazione a Telecom Italia“. Telefonica non ha acquistato neanche azioni Telecom Italia.

Conoscete la storia tutta italiana di Telecom Italia? Misuratevi con un Quiz!

Telecom Italia all'assemblea decisiva
Telecom Italia all’assemblea decisiva

 

 

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore