Telecom Italia approverà lo spinoff della Rete e investimento da 10 miliardi di euro in fibra ottica in un decennio

AziendeMarketing
Telco 2 sarà italo-francese: Telecom Italia prepara offerta da 7 miliardi di euro

Secondo Societe Generale, Telecom Italia dirà sì allo scorporo della rete. Previsto investimento di 10 miliardi di euro in fibra ottica in 10 anni

Alla vigilia del consiglio di amministrazione che dovrà prendere una decisione sullo scorporo della rete, Bloomberg riporta che, secondo Societe Generale, Telecom Italia approverà lo spinoff della Rete. La rete di Telecom Italia deve essere ceduta a Cassa Depositi e Prestiti (Cdp) per un prezzo che oscilla fra gli 8 miliardi di euro – che Cdp è disposta a spendere – e i 14 miliardi di euro – che Franco Bernabé chiede? Non sappiamo. Sembra però che il Presidente Bernabè voglia cedere inizialmente il 30% della rete, per tagliare il debito, che si attesta a 28.8 miliardi di euro.

A voler rientrare da un investimento sbagliato, sono Intesa San Paolo, Mediobanca, Generali, mentre la Cdp si reinventa come “IRI del terzo millennio”. Ma per Telecom Italia, si aprirà un periodo di incognite, in attesa dell’accordo con 3 Italia, in quanto le agenzie di rating basavano il rating dell’ex monopolista anche sul valore della rete. Come riportavamo nelle scorse settimane, Hutchison Whampoa cerca un accordo con Telecom Italia, che scomette su un’integrazione con l’operatore mobile 3 Italia, in cambio di diventare il primo azionista del gruppo italiano.  Li Ka Shing è interessato al 29.9% di Telecom Italia. L’accordo con la Cassa Depositi e Prestiti (Cdp) prevede lo scorporo preliminare della rete di accesso, da conferire ad una newco della rete di telefonia fissa di cui Cdp diventerebbe azionista. Lo scorporo fa sì che i poteri speciali passerebbero sulla società della rete, liberando Telecom Italia da vincoli e paletti. Ai decreti attuativi servono però i pareri delle commissioni parlamentari.

Il titolo di Telecom Italia ha guadagnato l’1.6%. Il debito netto di Telecom Italia è doppio rispetto al suo valore di mercato, mentre il titolo ha perso il 70% negli ultimi sei anni.

UPDATE: Stando a Bloomberg, Telecom Italia vuole pianificare un investimento da 10 miliardi di euro in fibra ottica nella linea fissa. La spesa è prevista in dieci anni. “L’unità Opac SpA otterrà un buon ritorno di questi investimenti in quanto lavorerà come utility  con forte cash flow” stima Andrea Rangone, docente di business strategy presso il  Politecnico di Milano. “Fatturato e profitti saranno influenzati dalla decisione dell’authority che regolamenterà l’unbundling, definendo i prezzi che gli altri operatori devono pagare per l’accesso“.

Telecom Italia dirà sì allo spinoff della rete @ shutterstock
Telecom Italia dirà sì allo spinoff della rete
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore