Telecom Italia fa un passo indietro

Aziende

Dopo l’inversione a U di settembre, la Tlc rinuncia a cedere Tim e allo
scorporo della rete di accesso. In accordo con l’authority la separazione della
linea fissa

Telecom Italia sotto la presidenza di Guido Rossi torna sui suoi passi e lo fa con una nuova inversione a U. Telecom Italia infatti non ha intenzione di cedere Tim né di scorporare la rete di accesso. Dopo il terremoto che ha portato anche alle dimissioni di Marco Tronchetti Provera, che voleva trasformare la Tlc in Media company, Telecom Italia si limiterà a separare la linea fissa, ma in accordo con l’authority. Tramontano quindi la societarizzazione di Tim e le ipotesi di cessione, puntando a una nuova convergenza tra fisso, mobile, internet a banda larga e contenuti media.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore