Telecom Italia, il Cda non è stato revocato

AziendeMarketing
Telecom Italia, no a revoca Cda per un soffio
0 0 Non ci sono commenti

Con il 50,3% di voti, è stata negata la revoca del Cda di Telecon Italia, richiesta da Marco Fossati, terzo azionista di Telecom Italia con il 5%, attraverso Findim

Con il 50,3% di voti, è stata negata la revoca del Cda di Telecon Italia, richiesta da Marco Fossati, terzo azionista con il 5% di Telecom Italia attraverso Findim. Ma la bocciatura è avvenuta con un margine sottile, dimostrando quanto l’esito del voto sia rimasto appeso a un filo fino all’ultimo: il 42,3% a favore, il 7,4% si è astenuto.

Infatti l’ad di Telecom Marco Patuano, ha aperto stamane l’assemblea, presente al principio con il 50,7% del capitale. Alla votazione ha partecipato il 54,26% del capitale. Durante l’assemblea sono volate “parole di fuoco”, passando dall’attacco di Lombardi a Minucci (Telco) fino allo scontro velenoso dell’Ad Patuani contro l’ex presidente Bernabè.

Ma se il Cda di Telecom è salvo, tutto andrà visto dopo gli scambi di opinione con la procura di Roma. Procura che vuole vederci chiaro, anche se il fascicolo è senza indagati né “per il reato di ostacolo alla vigilanza nè per alcun altro reato”.

L’ombra del conflitto d’interessi, evocata da Fossati in assemblea, sulla scalata degli spagnoli di Telefonica a Telco (l’holding che controlla Telecom Italia attraverso il 22,4% del capitale), rimane. Come restano “discutibili” le operazioni che vanno dalla cessione a Telefonica della controllata Hansenet alla vendita della quota di Telecom Argentina, fino al convertendo da 1,3 miliardi sottoscritto dal fondo Blackrock. La cessione di Telecom Argentina al fondo Fintech per 800 milioni di euro è avvenuta a un prezzo basso rispetto al mercato. Se così non fosse, la proposta di revoca sarebbe stata respinta con una percentuale ben più alta. Maurizio Dècina per il fondo Asati ha dchiarato che “non conviene vendere Tim Brasil a meno di 12 miliardi“. Per la cronaca, BlackRock, primo investitore istituzionale del gruppo (secondo le regole Sec ma non Consob, avrebbe superato quindi la soglia del 10%), si è registrato in assemblea con il 5,94%. Se Blackrock supera la soglia del 10%, in base ai patti Telco consentirebb, Telefonica potrebbe acquistare azioni Telecom sul mercato.

Il titolo di Telecom Italia ha guadagnato lo 0.4% a 70.4 centesimi a Piazza Affari, ma ha subìto un declino che prosegue da otto anni, nonostante l’incremento del 3% nel 2013. Di recente S&P’s ha declassato il titolo dell’ex monopolista Tlc italiano a livello junk ovvero spazzatura.

Telecom Italia, no a revoca Cda per un soffio
Telecom Italia, no a revoca Cda per un soffio
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore