Telecom Italia licenzierà 6800 dipendenti entro il 2012

AziendeCloudFormazioneManagementMercati e FinanzaMobilityServer
Telecom Italia, no a revoca Cda per un soffio

Secondo la Cgil, il quinquennio 2008-2012 potrebbe portare in dote un’amara sorpresa: licenziamenti pari al 20% della forza lavoro

Secondo i sindacati Telecom Italia taglierà 6.822 posti di lavoro entro il 2012: 2.300 sono già in agenda, ma 4.522 si aggiungono ai precedenti piani di esuberi.

L’Ad di Telecom Italia aveva già preannunciato i tagli, alla presentazione della trimestrale: “Risultati molto soddisfacenti. Dividendo in crescita l’anno prossimo e nuovi tagli alla forza lavoro”.

Secondo la Cgil, il quinquennio 2008-2012 potrebbe portare in dote un’amara sorpresa: 13mila esuberi complessivi, pari al 20% della forza lavoro. L’azienda però contesta i numeri dei sindacati.

Intanto Telefonica vuole fondere le sue attività fisse e mobili in Brasile al fine di sostenere una quota di mercato in calo. Secondo il Financial Times, Telefonica potrebbe anche acquisire tutta Telecom Italia.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore