Telecom Italia porta la Banda Larga a tutte le Aziende Italiane

NetworkProvider e servizi Internet

Si amplia la gamma dei servizi su web al via la videosorveglianza

Telecom Italia dà un ulteriore impulso allo sviluppo della propria rete broadband realizzando 1600 nuove centrali HDSL. Da oggi il 91% delle aziende presenti sul territorio nazionale può usufruire dei vantaggi di un collegamento a Banda Larga, compreso il nuovo servizio «E-vidence» per la «videosorveglianza». Telecom Italia si conferma come il principale motore di sviluppo del broadband in Italia. Da oggi, infatti, le aziende presenti sul territorio nazionale che possono usufruire del vantaggio competitivo della Banda Larga, grazie all?;ampliamento della copertura in tecnologia HDSL (che garantisce una velocità fino a 8 Mbit/s), passano dal 70% al 91%. Il mercato di riferimento è composto da circa 2,7 milioni di aziende a cui corrispondono 3,5 milioni di sedi aziendali di rilievo. Con questa iniziativa, che ha richiesto significativi investimenti in infrastrutture anche nelle aree del territorio nazionale lontane dai poli industriali, ma caratterizzate da elevata specializzazione produttiva, lazienda dà un ulteriore importante contributo allo sviluppo del Sistema Paese. Per la realizzazione di questo progetto Telecom Italia ha predisposto 1600 nuove centrali HDSL che si aggiungono alle 2.100 già esistenti, in modo da garantire una copertura nazionale differenziata per attività produttiva, mettendo a disposizione di tutte le aziende (incluse le piccole e medie imprese) i servizi di connettività a valore aggiunto che sfruttano la tecnologia broadband HDSL Hyperway, Datawan, Interbusiness e Full Business Company. Da oggi in 23 distretti industriali la copertura già raggiunge il 100%, mentre nelle maggior parte delle aree interessate è superiore all80%. Contemporaneamente allampliamento dellinfrastruttura di rete a Banda Larga, che consente di incrementare ulteriormente i propri asset tecnologici, Telecom Italia prosegue nella strategia di valorizzazione del broadband sviluppando nuovi servizi in rete per il mercato delle imprese. In questottica Telecom Italia lancia oggi il nuovo servizio di videosorveglianza «E-vidence» destinato alla piccola e media impresa. Grazie ad una semplice connessione Internet a Banda Larga è possibile controllare da un PC remoto, 24 ore su 24, un luogo in cui sono installate una o più telecamere. Il servizio «E-vidence» è disponibile a partire da un canone mensile di 25 euro (Iva esclusa). Le opportunità di applicazione del sistema di videosorveglianza sono molteplici dalla possibilità di monitorare il proprio negozio, magazzino o deposito, al controllo dellaffluenza nei luoghi pubblici e della viabilità di alcune arterie cittadine, alla capacità di monitorare i beni culturali, oltre al possibile utilizzo nella telemedicina. Varie le funzionalità disponibili, tra cui il servizio «Alert via e-mail» che consente di inviare ad un indirizzo e-mail prefissato un segnale di allarme e alcune sequenze delle immagini registrate dalla telecamera.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore