Telecom Italia: Roma ed altre 12 città a 100 Mega con reti Ngan entro il 2012

MarketingNetworkReti e infrastrutture

Telecom Italia punta sulle reti Ngan (Next Generation Access Network). Per collegamenti in fibra ottica a 1.300.000 clienti in 13 città italiane entro il 2012. Fino a 10 milioni di clienti entro il 2016

Telecom Italia vara a Roma la banda ultra larga (ultrabroadband di nuova generazione) e vuole rendere disponibili collegamenti in fibra ottica a 1.300.000 clienti in 13 città italiane entro il 2012 per arrivare a un parco clienti di 10 milioni di clienti entro il 2016. Il tutto attraverso reti Ngan (Next Generation Access Network).

La sperimentazione parte da Roma, e di fatto è una risposta al piano Fibra 2010 dei concorrenti (Vodafone, Fastweb e Wind).

Fastweb, Vodafone Italia e Wind hanno presentato ufficialmente il progetto aperto per una rete in fibra ottica (fiber to home) con investimenti da 2,5 fino a 8,5 miliardi. Il viceministro per lo Sviluppo economico con delega alle Comunicazioni, Paolo Romani, ha affermato che “è fondamentale il coinvolgimento di Telecom Italia“, ma Telecom Italia è rimasta fredda. Telecom Italia ha offerto disponibilità generica, ma senza cambiare il piano di investimenti del gruppo e senza lasciare spazi di manovra. Intanto Tiscali risponde con Ope-Net, una soluzione W-Fi per la PA.

L’autostrada digitale in banda ultra larga rimane una priorità per l’Italia in vista di E-gov 2012 e Expo 2015. Anche Milano e la Lombardia hanno varato un piano regionale di rete ultrabroadband per azzerare il digital divide (che penaliuzza 700 comuni del territorio regionale).

F. Bernabè, Ad di Telecom Italia
F. Bernabè, Ad di Telecom Italia
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore