Telecom Italia una Carta a difesa dellutente

Management

Il Garante alle comunicazioni sottoscrive una carta per la tutela degli utenti di Telecom Italia

Secondo quanto anticipato dal quotidiano La Repubblica, dal 19 luglio lutenza di Telecom Italia sarà più garantita contro eventuali guasti tecnici e malfunzionamenti amministrativi dovuti al gestore. Labilitazione a una nuova linea dovrà avvenire entro 10 giorni, altrimenti per ogni giorno di ritardo dovrà essere corrisposto un indennizzo di 11.880 lire. Se lutente deciderà di rescindere il contratto, il pagamento sarà dovuto in contanti. Stessa penale è dovuta in caso di segnalazione di un guasto; in questo caso le indennità partiranno dal secondo giorno della segnalazione. Per quanto riguarda il cambio numero, Telecom dovrà avvisare i suoi utenti con tre mesi di anticipo e per 45 giorni dovrà garantire una segreteria telefonica gratuita che comunica il nuovo numero di telefono. Lerronea trascrizione del nome e cognome dellutente sullelenco abbonati, porterà al pagamento di una penale di 47.520 lire, saranno dovute invece 95.040 nel caso lutente venisse erroneamente cancellato dalle pagine della guida telefonica. La Carta dei servizi è stata approvata mercoledì 20 giugno dal Garante delle comunicazioni.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore