Telecom-Tim: marcia indietro

Network

Niente scorporo della rete mobile, il business rimane la "convergenza".

La temuta separazione tra la divisione di Telecom Italia che si occupa della rete fissa e quella invece legata alla telefonia cellulare non è all’ordine del giorno del consiglio di amministrazione della società. Lo ha detto ai giornalisti il consigliere indipendente Vittorio Merloni uscendo dal consiglio di aministrazione dell’azienda. Per il momento anzi la società intende rafforzare la sua unità secondo la filosofia della convergenza, che tanto preoccupa i concorrenti vista la posizione dominante di Telecom nel mercato della telefonia fissa. Merloni ha detto che nella riunione non si è affatto parlato di scorporo e che questa eventualità non sarebbe nemmeno stata ipotizzata per il futuro. Tutto sembra essere quindi tornato come prima delle polemiche, secondo la linea tracciata da un Tronchetti Provera prima maniera.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore