Telefonate fantasma, Telecom Italia si difende

NetworkProvider e servizi Internet

Nelle chiamate satellitari, l’Antitrust sospende i distacchi. Ma secondo il colosso Tlc devono essere chiamate in causa le società che erogano i servizi

L’Antitrust ha appena deciso di sospendere i distacchi linea dei clienti che non hanno pagano bollette gonfiate da dialer o da chiamate satellitari fantasma, ovvero mai effettuate.

Ma Telecom Italia non si sente parte in causa nelle telefonate fantasma: imputate dovrebbero essere le societa’ che erogano i servizi incriminati.

L’amministratore delegato del gruppo Franco Bernabe’ ha aggiunto che Telecom ha gia’ preso provvedimenti.

Tutto nasce dal fatto che alcuni clienti si sono rifiutati di pagare bollette gonfiate e fantasma: chiamate satellitari verso numeri Elsacom fatturati in bolletta perché ritengono di non averle mai effettuate.

Nel mirino sono le chiamate satellitari come 008818 e 008819, ma anche i numeri speciali quali 199, 178, 892, 899. L’Antitrust sta indagando se ci sono dialer all’origine del fenomeno.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore