Telefonica compra O2

Aziende

Gli spagnoli sbarcano così in Germania, Gran Bretagna e Irlanda

La spagnola Telefonica, uno dei principali gruppi di telecomunicazione europei con una forte presenza anche in Sud America, ha acquistato l’operatore mobile O2 con sede in Gran Bretagna e operazioni anche in Germania e Irlanda, per la cifra di 17,7 miliardi di sterline britanniche. Per gli osservatori del mercato l’acquisizione di O2 era da considerarsi pressoché inevitabile perchè il seppur dinamico operatore non disponeva delle forze sufficienti per tenere il passo dei giganti europei come Vodafone, Orange o T-mobile. Per Telefonica si tratta di una mossa che potrebbe rivelarsi assai azzeccata perchè permette alla società spagnola di disporre di una significativa presenza in due dei mercati più ricchi per la telefonia mobile e in generale per le telecomunicazioni: Germania e Regno Unito appunto. Due mercato che sono tra i primi per numero di utenti, per intensità dell’utilizzo dei servizi, quindi per fatturati, e sono anche tra i più avanzati tecnologicamente e aperti dal punto di vista della competitività.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore