Telefono Antiplagio punta il dito contro eBay

Marketing

Il sito di aste online Ebay ha ottenuto il poco ambito premio “dalla parte dei ciarlatani”

Telefono Antiplagio ha conferito al sito di aste online Ebay il poco ambito premio “dalla parte dei ciarlatani”.

Ebay ha ottenuto il disdicevole premio “per aver aperto le porte a indovini, guaritori e venditori di sostanze stupefacenti“. “Ebay – sottolinea una nota – non pensa di controllare le aste, ma incassa ugualmente le commissioni, traendo profitto”. E cosi’, spiega l’organismo fondato da don Oreste Benzi, “anche Ebay avvalora cartomanti e produttori di sostanze miracolose, insieme a venditori di droghe allucinogene, come la ‘salvia divinorum’ o salvia degli indovini, vietata in Italia: tutto cio’ avviene in barba alla decantata sicurezza della piattaforma di Ebay, in un sito frequentato da oltre 5 milioni di potenziali vittime o acquirenti”.

Maghi, guaritori e astrologi presenti in Italia sono 151 mila, dei quali 6.000 reclamizzati e 125.000 stranieri. L’incasso annuo di maghi, guaritori e astrologi ammonta a 6 miliardi di euro, con un’evasione fiscale del 98 per cento. Gli altri illeciti piu’ frequenti sono esercizio abusivo della professione medica e psicologica, abuso della credulita’ popolare, circonvenzione d’incapace, truffa, truffa aggravata, estorsione, violazione della privacy, pubblicita’ ingannevole. Ma

solo 5 cittadini su 100 sporgono querela.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore