Tempi duri per BitTorrent

CyberwarSicurezza

Le major del cinema fanno chiudere un altro portale legato al celebre network
P2P.

Anche IsoHunt, punto di riferimento per la ricerca di file torrent, cade sotto la pressione dei legali delle major del cinema. Sul sito ora c’è solo una scritta bellicosa che suggerisce un probabile ritorno con un altro provider. E sono infatti sempre i provider l’anello debole della catena della pirateria, che si ritrovano spesso costretti a staccare la spina per non correre rischi. L’improvvisa chiusura di IsoHunt è solo uno degli episodi analoghi verificatisi nelle ultime settimane, a dimostrazione della vastità dell’offensiva in atto contro la diffusione illegale di materiale protetto dal diritto d’autore.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore