Tensione fra Barnes & Noble e Microsoft

Autorità e normativeAziendeMarketingMercati e FinanzaMobile OsMobilityNormativa

Barnes & Noble è ai ferri corti con Microsoft a causa delle accuse di violazione brevetti relativi a Google Android. In gioco è anche il mercato degli e-book reader

A causa dei brevetti contesi di Android, Microsoft aveva denunciato la catena di libri Barnes & Noble, che produce l’e-book reader Nook con Android (più il tablet Nook Color). Adesso Barnes & Noble risponde alle accuse del colosso di Redmond: i brevetti contestati riguarderebbero tecnologie “banali”, di cui Microsoft farebbe un “uso politico” (accusa la catena di librerie per colpire l’arcirivale Google). In poche parole Microsoft accusa della violazione di cinque brevetti Barnes & Noble, Inventec e Foxconn, per rendere Android una piattaforma non più gratuita, e dunque conveniente come è attualmente.

Microsoft vuole fermare il progresso di Google, il cui sistema operativo Android ha già superato Symbian nel quarto trimestre nel mercato smartphone (anche se Symbian è tuttora numero uno). Microsoft vuole contrastare Android sui tablet, in vista dell’uscita di Windows 8 (la prima Beta è attesa alla Pdc, mentre la versione ufficiale arriverà al Ces di gennaio).

In gioco è anche il mercato e-book reader, oggi dominato da Amazon Kindle. Il mercato e-book è un mercato in grande crescita: passato dai 103 milioni di e-book venduti nel 2010 a un business stimato di 2,3 miliardi di dollari all’anno nel 2013 (senza contare il mercato delle Web apps per smartphone e tablet). La guerra dei brevetti di Microsoft contro Android ha coinvolto anche Motorola. Anche Motorola ha controdenunciato Microsoft di violare ben 16 brevetti riguardanti tecnologie utilizzate nei software PC, server, mobile e Xbox.

Barnes & Noble però non punta solo il dito contro Microsoft e il “suo uso distorto dei brevetti”; ce l’ha anche con Nokia, che è entrata nell’orbita di Windows Phone: Microsoft e Nokia hanno insieme un portafogli brevetti “decisamente forte” e che “intendono usarlo sia difensivamente che offensivamente“. Insomma, le crociate dei brevetti nei mercati tablet e smartphone, sono solo agli inizi.

Il tablet Nook a colori
Il tablet Nook a colori
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore