Termina il supporto a Microsoft Vista

ManagementMarketingSistemi OperativiWorkspace

Gli utenti dovranno effettuare l’upgrade a Vista SP1 o SP2 per continuare a ricevere gli aggiornamenti di sicurezza e patch

Per chi ancora non è passato a Windows 7, Microsoft avverte che finisce l’era (sfortunata) di Vista. Gli utenti dovranno effettuare l’upgrade a Vista SP1 o SP2 per continuare a ricevere gli aggiornamenti di sicurezza e patch, perché termina il supporto alla versione originale di Vista.

Gli utenti di Vista che stanno ancora utilizzando la versione RTM (released-to-manufacturing), devono aggiornare all’edizione con Service Pack 1 o Service Pack 2, per poter continuare a godere del supporto di Microsoft.

Windows Vista debuttò nel gennaio 2007, ma si è rivelato uno dei flop più clamorosi della storia recente di Microsoft. Windows 7, l’ultimo sistema operativo lanciato lo scorso ottobre, sta invece avendo grande successo: è su 3 Pc ogni 4 venduti in Italia.

Termina il supporto di Vista
Termina il supporto di Vista
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore