Tesla acquisisce la tedesca Grohmann Engineering

AcquisizioniAziende
Tesla acquisisce la tedesca Grohmann Engineering
0 0 Non ci sono commenti

Con l’acquisizione della Grohmann Engineering, Tesla vuole passare dagli attuali 80.000 a 500.000 veicoli nel 2018

Tesla compra la tedesca Grohmann Engineering, per aiutare la produzione di auto elettriche. Grohmann Engineering sviluppa sistemi di produzione automatizzati per batterie e fuel cell. Con questa mossa, l’azienda californiana vuole espandere la produzione di auto elettriche di sei volte dal 2018, dopo aver aumentato del 400% in 4 anni la velocità di produzione della Fremont Factory. Tesla vuole passare dagli attuali 80.000 a 500.000 veicoli nel 2018.

Tesla acquisisce la tedesca Grohmann Engineering
Tesla acquisisce la tedesca Grohmann Engineering

Fino a oggi le elettriche di Tesla hanno potuto servirsi gratuitamente della rete dei Supercharger. Tutte le auto ordinate dopo il 1° gennaio 2017 potranno accedere, solo a pagamento, al servizio delle colonnine di rifornimento superveloci. Ma l’azienda guidata dal Ceo Elon Musk promette che la tariffa “sarà addebitata in modo incrementale e costerà comunque meno rispetto al pieno di un’auto di pari categoria”.

Settimana scorsa Tesla ha lanciato Solar Roof, con cui ha re-inventato il tetto solare delle abitazioni. Il tetto solare, affiancato alle batterie Powerall 2, la seconda generazione di accumulatori per la casa, consentirà alle case di raggiungere l’indipendenza energetica. L’azienda delle auto elettriche, che ha acquisito Solar City per 2,6 miliardi di dollari, vuole espandere l’uso dei di pannelli solari.
SolarCity potrebbe aggiungere un miliardo di dollari di fatturato entro il 2017.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore