Tesla e Solar City, pro e contro dell’accordo fra l’auto elettrica e l’energia pulita

AcquisizioniAziende
Tesla e Solar City, verso un unico brand dall'auto elettrica e batterie fino ai pannelli solari
1 0 Non ci sono commenti

Tesla Motors, l’azienda dell’auto elettrica, vuole fondersi con Solar City, uno dei maggiori produttori di pannelli solari, valutata 2,8 miliardi di dollari. Luci ed ombre dell’intesa che punta a creare un unico brand dall’auto elettrica e batterie fino ai pannelli solari

Elon Musk, Ceo e fondatore di Tesla Motors, l’azienda dell’auto elettrica, ha proposto una fusione con Solar City, uno dei maggiori produttori di pannelli solari, valutata 2,8 miliardi di dollari.

L’accordo, ancora in discussione, di fatto uno scambio azionario, dovrà essere approvato dai consigli di amministrazione di entrambe le aziende, tuttavia Musk è azionista di maggioranza sia di Tesla che di Solar City e cugino dell’amministratore delegato della seconda. L’approvazione è data per scontata. L’ambizioso piano di Musk – che richiede un aumento di capitale “modesto” – consiste nell’espansione nei camion e bus elettrici, oltre al car sharing.

Tesla e Solar City, verso un unico brand dall'auto elettrica e batterie fino ai pannelli solari
Tesla e Solar City, verso un unico brand dall’auto elettrica e batterie fino ai pannelli solari

L’offerta di Tesla rappresenta un premio delle azioni di Solar City tra il 20% e il 30%. La proposta si posiziona tra i $26,50 e i $28,50 rispetto al valore di mercato di $21,19. Ma Tesla ha lasciato sul terreno il 12% sui mercati finanziari, mentre Solar City ha goduto di un aumentodel 15%. L’acquisizione di Solar City conta circa 30 mila impiegati. Aggiudicandosi i prodotti Solar City in Tesla, l’azienda di Musk produrrebbe insieme alle auto elettriche e batterie, anche pannelli solari targati Tesla.

È un progetto a cui abbiamo pensato a lungo, e il momento sembrava giusto per proporre la fusione” ha spiegato Musk, che spiega ai media come le batterie Tesla implementeranno la tecnologia dei pannelli solari Solar City.

Con questa mossa, si forgerebbe un one-stop shop dell’energia pulita, con pannelli solari, storage adi battetie casalinghe ed auto elettriche, il tutto sotto un singolo brand.

Il progetto di fusione delle due compagnie viene però bocciato dal Wall Street Journal che ritiene “illogica e assurda” la mossa di Musk, tesa a tagliare le gambe all’etica e alla logica industriale. L’unione delle aziende californiane potrebbe disorientare la gerarchia e il processo di produzione di Tesla, mentre Solar City al momento non sta creando alcun profitto e nel 2015 ha perso il 58%.

Sommata ai problemi finanziari di Tesla, potrebbe rivelarsi un’operazione complessa. Sia Tesla che Solar City sono imprese “cash hungry”, consumano liquidità. Nel 2015 Tesla ha investito in media 50 centesimi ogni dollaro guadagnato, ma Solar City ha speso 6 sollari per ogni dollaro di guadagno.

Il vendor dell’automotive starebbe costruendo una fabbrica da 9 miliardi di dollari in Cina. Oltre a migliorare la capacità di produzione di Tesla, ciò renderebbe più redditizia la vendita delle auto della società nel mercato cinese, grazie al fatto che l’azienda eviterebbe di pagare una tassa di importazione pari al 25%.

Tesla Model 3 Sedan dovrebbe essere la prima vettura mass market realizzata dal colosso californiano. La Model 3 arriverà sul mercato con un prezzo equivalente a 3,5 volte il prezzo medio delle vetture della stessa categoria, per sfidare Volkswagen, FCA e Toyota.

Model 3 Sedan, al debutto nel 2017, dovrebbe generare 20 miliardi di dollari di fatturato annuale e 5 milirdi di profitti lordi, una volta raggiunta la pruzione di 500.000 veicoli all’anno.

RICERCA – Chi trarrà maggiore beneficio dall’Internet of Things?

Prendi parte alla nostra ricerca, dicendoci chi otterrà secondo te i maggiori benefici dall’IoT.

Bastano pochi minuti: clicca qui. Per ringraziarti ti invieremo una sintesi dei risultati.

  • Cosa sapete di Internet Of Things (IoT)? Mettetevi alla prova con un Quiz!
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore