TEST: Apple iMac 24 pollici

PCWorkspace

Velocità e potenza costano, se si sceglie di ospitarle in un monitor elegante senza l’ingombro dello chassis, costano anche di più

E’ il Mac da scrivania per eccellenza, ma non una workstation. L’ingombro complessivo (52x56x20 cm e 11,5 Kg di peso) sarà proprio solo quello del monitor (TFT widescreen da 24 pollici a cristalli liquidi e matrice attiva per una visibilità di 1.680×1.050 pixel), perché tastiera e mouse potranno poggiare sulla base in alluminio anodizzato, e quasi scomparire. Le caratteristiche sono di tutto rispetto, ma dai 1.099 euro per il modello con display da 20 pollici a questo 24″ con 4 Gbyte di RAM (in due slot da 2 Gbyte a 1.066 MHz) c’è una differenza di ben 600 euro, quanto un normale desktop (il prezzo della nostra configurazione è infatti 1.699 euro).

frontaleimac.png

iMac è molto silenzioso. Dissipa il calore anche attraverso il bordo in alluminio anodizzato

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore