TEST: Kodak EasyShare Sport

AccessoriWorkspace

Una foto-videocamera subacquea capace di funzionare fino a 3 metri sotto l’acqua e resistente alla polvere, sensore da 12 megapixel e funzionalità Share per la condivisione immediata tramite Facebook, Twitter e YouTube. Sul sito Kodak a 70 euro

Primi caldi, primi week end al mare. L’arrivo dell’estate è fatta di tante cose: dalla temuta prova costume alla scelta della mèta per trascorrere le vacanze, dalla compagnia con cui partire al volo low cost più vantaggioso. Ma una cosa, solitamente, non manca mai in valigia: la macchina fotografica. Certo se la destinazione è una bella spiaggia sabbiosa, la maggior parte delle digitali rischia di rovinarsi sia per la pericolosità dei granelli di sabbia, sia per gli schizzi di acqua salata che potrebbero danneggiare obiettivo e circuiti interni. Soluzioni possibili, lasciare la macchina fotografica in albergo, oppure “imbustarla” nel cellophan per proteggerla: tra le due opzioni sinceramente ci sentiamo di consigliarne una terza, ovvero non portare affatto la macchina fotografica in vacanza!

Kodak Easyhare Sport è una fotocamera in grado di funzionare fino a 3 metri di profondità e che non teme la polvere. Non è una novità assoluta, tempo fa avevamo provato Casio Exilim G1 una fotocamera con caratteristiche simili, seppur di fascia più alta (costava 299 euro contro i circa 70 della Kodak). Vediamo allora in dettaglio Kodak EasyShare Sport (C123).

Kodak EasyShare Sport, piccola e compatta, pesa 175 grammi comprese le due pile stilo (AA)
Kodak EasyShare Sport, piccola e compatta, pesa 175 grammi comprese le due pile stilo (AA)

Piccola e compatta (92,2 mm × 66,6 mm × 29,4 mm), la fotocamera è disponibile in due colori vivaci – giallo e rosso – e decisamente leggera e maneggevole anche con una sola mano, con un peso di 175 grammi batteria e scheda di memoria incluse. La parte posteriore è occupata per lo più da un display LCD TFT da 61 mm di diagonale a colori e 112mila pixel. Ad esso si accompagnano i pulsanti in gomma per attivare i relativi comandi, ad accessione di quello per la condivisione diretta delle foto tramite social network o il Web.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore