TEST: Lg LinkMe GW620

Mobile OsMobilityWorkspace

In prova Lg LinkMe, un po’ smartphone e un po’ social-fonino, con Linkbook per gestire tutti i profili sui social network da un’unica applicazione. Sistema operativo Android, schermo touch da 3 pollici e tastiera qwerty a scorrimento. La nostra prova, il nostro giudizio

Li chiamano social-fonini, neologismo che indica una categoria di telefonini votati al social networking, quindi con meno funzioni professionali e più attenzione alle relazioni e alla interazione con i contatti di Facebook, Twitter, MySpace, YouTube e via così. Tra i primi a comparire sulla scena ricordiamo i gemelli Kin One e Kin Two di Microsoft; quello di cui parliamo oggi è invece Lg LinkMe GW620. Rispetto ai “concorrenti” di Microsoft, LinkMe conserva maggiormente le caratteristiche di uno smartphone, pur senza trascurare gli aspetti social. Display touch, ma con tastiera qwerty, sistema operativo Android e tante applicazioni per personalizzare il telefono.

Descrizione

A vederlo così, LG LinkMe appare come un cellulare piccolo e compatto (109 x 54,5 x 15,9mm), angoli smussati e pochi tasti in rilievo: tutti gli indizi portano a pensare che si tratti di un touchscreen puro, in realtà basta prenderlo tra le mani e con un semplice movimento si può far scorrere il display da una parte per scoprire la tastiera qwerty con ben cinque file di tasti di discrete dimensioni, frecce direzionali, barra spaziatrice e pulsanti funzione. Richiudiamo lo slider e giriamo intorno al telefono: il display è un touchscreen resistivo da 3 pollici, 262mila colori e risoluzione 480×320 pixel; il profilo frontale ospita due tasti a sfioramento per visualizzare la pagina iniziale e per annullare l’ultima operazione o tornare al menu precedente. Al centro un tasto per la selezione delle opzioni. Sul lato destro troviamo lo slot per la scheda di memoria microSD (in dotazione una schedina da 1GB, mentre la memoria interna del telefono è di 170 MB), due pulsanti per accedere rispettivamente al lettore musicale e alla fotocamera. Dalla parte opposta la porta Usb per il collegamento del caricabatteria e due tasti per la regolazione del volume. Sul profilo superiore il tasto di accensione/spegnimento/blocco display e la presa audio per gli auricolari. Sul retro del telefono spunta l’obiettivo della fotocamera da 5 megapixel corredata di flash. Rimuovendo la cover posteriore troviamo la batteria al Litio, sotto alla quale trova spazio la Sim. Se le dimensioni sono contenute, più significativo il peso (139 grammi).

Sulla cover frontale due tasti a sfioramento e un pulsante centrale per la selezione delle opzioni

Per quanto riguarda le possibilità di connessione sono supportati WiFi e Bluetooth 2.0; LG LinkMe è un Quadri-band con capacità di traffico dati ad alta velocità HSDPA fino a 7,2 Mbps. C’è anche il ricevitore A-GPS integrato per la navigazione con le mappe di Google (preinstallate).

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore