Test: Mac Os X per il Pc

Management

Apple ha scelto la piattaforma Intel come base per i computer Macintosh. C’è chi è già riuscito a far funzionare il sistema operativo Mac Os X sui Pc

Mac o Pc: si scontrano due diverse concezioni del mondo. Le comunità dei fan sono fortemente divise: non esiste grafico che non giuri fedeltà al proprio Mac così come i responsabili acquisti delle aziende e la maggior parte degli utenti domestici, puntano sui Pc, per motivi di costi. Anche gli appassionati di giochi finora si sono sentiti più a proprio agio con le tecnologie basate sui processori di Amd e Intel, rispetto ai computer Macintosh con Cpu PowerPC. Tuttavia le due piattaforme in futuro si assomiglieranno più che mai: Apple propone il proprio attuale sistema operativo Mac Os X Tiger su una piattaforma Pc con architettura x86 e volta le spalle a processori IBM. Già nei primi mesi del 2006 dovrebbero arrivare sul mercato dei sistemi Power Mac e iBook con processori Intel, ed entro il 2007 Apple ha intenzione di passare completamente all’architettura x86. In realtà Apple punta sul fatto che il Mac Os X riadattato funzioni soltanto sul proprio hardware dedicato; in fin dei conti le sue entrate provengono anche dai prodotti hardware, non soltanto dalla vendita dei sistemi operativi. Alcuni cracker sono però riusciti a manipolare la versione ufficiale di x86 per sviluppatori già disponibile, in modo tale che funzioni anche sui Pc tradizionali, e il sistema operativo ha già trovato la strada verso le reti di file sharing P2p. Nella sua forma originale, OsX lavora soltanto con i computer che Apple ha fornito agli sviluppatori con il nuovo sistema. Tramite crack illegali però è possibile farlo girare su qualsiasi Pc. In tal modo non è più limitato ai processori Intel, favoriti da Apple: la versione manipolata funziona anche sui sistemi Amd. È possibile perfino installare sistemi dual boot: il boot manager Mac riconosce un’installazione parallela di Windows Xp e la propone all’avvio.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore