TEST: Nokia Lumia 710, perche’ no?

MobilityWorkspace

Nokia Lumia 710 nasce con uno spirito piu’ consumer rispetto a Lumia 800, ma il software e’ sempre Windows Phone 7.5. Ecco una valida alternativa a smartphone molto piu’ cari e blasonati, perche’ il prezzo e’ il suo punto di forza, 300 euro

Qual e’ il vero punto di forza di Nokia Lumia 710? Quello di avere lo stesso identico software del fratello maggiore Lumia 800 (qui il video), ma costare 200 euro in meno. Allora, per 300 euro, viene voglia di provare Windows Phone 7.5 cui, con i servizi Nokia Musica e Nokia Drive che comprendono indicazioni con mappe e voce. Non manca nulla se si vuole uno smartphone facile, facile da usare e completo nelle sue funzioni. Le differenze tra gli smartphone con il sistema Windows Phone 7.5 del produttore finlandese saranno tutte da misurare sulla dotazione hardware, perche’ il software questo e’, con pochissimo spazio anche per le personalizzazioni del vendor, quindi si va sul sicuro. Si sa perfettamente quello che si compra.

Windows Phone 7.5 porta gli smartphone ad avere la dotazione software identica. Il vendor Nokia ha aggiunto le apps Nokia Musica e Nokia Driver. Quest'ultima permette la navigazione punto a punto con indicazioni vocali. Sono gratuite anche le mappe

Lumia 710 non ha un display piu’ piccolo del fratello maggiore, ma solo piu’ economico, per la diversa tecnologia (Tft contro la migliore Amoled). Il materiale pero’ e’ lo stesso ed e’ vetro Corning Gorilla, piatto, laddove Lumia 800 offre un migliore effetto visivo per la curvatura evidente. Il display, da 3,7 pollici, ha una risoluzione di 480×800 pixel. Avendo a disposizione un LG Optimus 7 E900, ci e’ venuto naturale il confronto. La luminosita’ migliore e’ offerta dal Nokia, anche se vicino al bordo superiore non e’ perfettamente uniforme. Si nota la differenza di tonalita’ che nel caso di Nokia tende ai colori caldi e offre un arancio quasi senape, mentre LG tende maggiormente verso il magenta/rosa. LG vanta nel complesso un tono meno brillante e piu’ freddo. Sono sfumature.

Nokia Lumia 710 in sezione. La batteria e' intercambiabile, contrariamente al modello Nokia Lumia 800. L'autonomia e' di circa una giornata

Lumia 710 e’ poi piu’ leggero di Lumia 800 di 20 grammi (pesa 125 grammi circa), ha il dorso intercambiabile (in diverse colorazioni) laddove Lumia 800 e’ monoscocca e piu’ robusto per il metallo dello chassis, Lumia 710 ha 8 Gbyte di memoria interna in meno (16 Gbyte sono quelli di Lumia 800), la batteria e’ intercambiabile e, dati alla mano del produttore,  i suoi 1.300 mAh perdono contro gli oltre 1.400 mAh di Lumia 800. Dobbiamo in questo senso registrare per entrambi i device la stessa insoddisfazione, anche se in stand-by Lumia 710 fa meglio… Magrissima consolazione.

Il prezzo viene limato (oltre che sul display) anche sulla fotocamera che non dispone di lenti Zeiss e nel sensore si ferma a 5 Megapixel contro gli 8 MegaPixel di Lumia 800. Non e’ presente fotocamera frontale per le videochiamate.

Buone notizie invece per quanto riguarda la potenza di elaborazione: i due smartphone hanno la stessa Cpu Qualcomm MSM 8255 da 1,4 GHz e lo stesso quantitativo di Ram 512 Mbyte. Rimandiamo per ogni specifico dettaglio alla pagina delle caratteristiche tecniche del produttore.

Nokia Lumia 710 funziona con Microsim, l'inserimento e' agevole nella fessura in foto. Un po' meno l'estrazione

All’uso invece da’ subito un po’ fastidio il ritorno ai tasti fisici invece che a quelli semplicemente touchscreen di Lumia 800. Sono quelli che servono per tornare alla Schermata precedente, al menu Home e per utilizzare la funzione Ricerca. Chi non ha mai provato la soluzione migliore difficilmente avra’ da recriminare qualcosa per la barra fisica di selezione.

Piu’ per l’ottica della fotocamera, che per il sensore, il nostro giudizio nello specifico e’ invece abbastanza negativo per quanto riguarda le riprese video e fotografiche. Lo smartphone in questo caso non si discosta dalla media, ma la differenza con Lumia 800 e’ facilmente percepibile. Windows Phone 7.5 deve migliorare poi nella gestione specifica dei video (si gira a 720p), perche’ bisogna passare necessariamente per Zune, una scocciatura Anche per quanto riguarda l’audio le nostre prove hanno evidenziato che con i diffusori posti sul retro (con griglia) basta avere lo smartphone appoggiato o leggermente schiacciato su una superficie morbida per attutire fin troppo il suono, buono invece per intensita’ e qualita’ quando il telefono e’ libero, difficilmente udibile anche al massimo volume per esempio quando e’ in borsa. Poi i pregi, ce ne sono, di Windows Phone, gestisce tutti i tipi di account di posta senza problemi, l’integrazione social e’ ottima (non commentiamo ancora i ritardi su Skype), puo’ migliorare un pochino l’integrazione di Note e task su Exchange, visto che ‘sarebbe’ proprieta’ Microsoft. La sensibilita’ touchscreen dei Nokia con Windows Phone 7.5 e’ eccellente.

Il nostro giudizio nel complesso e’ piu’ che positivo. Nokia Lumia 710 e’ decisamente ben posizionato proprio per il prezzo di 300 euro. Nella confezione sono compresi gli auricolari di ottima fattura e buona qualita’ di tipo in-ear con gommini di ricambio di diverse misure, il cavo per il collegamento al computer e il caricabatteria. Un peccato che il caricabatteria non sia con innesto USB.

 

 

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore