TEST: Rim BlackBerry Torch 9800

MobilityWorkspace

Touchscreen capacitivo, nuovo sistema operativo Blackberry 6, integrazione con i social network e browser WebKit rinnovato. Questi i punti di forza di BlackBerry Torch 9800 che costa 649 euro. Le offerte degli operatori

Blackberry Torch 9800 segna un punto di svolta per Rim che propone il primo smartphone con il nuovo sistema operativo Blackberry 6, il touchscreen capacitivo – ma senza rinunciare al rinomato tastierino qwerty Blackberry – la connettività 3G (Hsdpa) e il browser WebKit rinnovato che permette il Pinch To Zoom e visualizza le pagine con l’incolonnamento corretto.
I punti di forza subito evidenti di Blackberry 6 sono l’Homepage a zone con i menu scorrevoli, visualizzabili su diverse schede e in più con la possibilità di attivare menu contestuali tenendo premuto il display a seconda dei task selezionati; spicca l’integrazione con i feed dei social network, la messaggistica istantanea, i feed RSS e infine la funzione ricerca a tutto campo sia sui contenuti dello smartphone sia su quelli esterni (video YouTube, la ricerca dei locali nelle vicinanze con Google, le applicazioni Blackberry).

Blackberry Torch 9800 associa la tastiera Qwerty a scomparsa con un buon touchscreen capacitivo
Blackberry Torch 9800 associa la tastiera Qwerty a scomparsa con un buon touchscreen capacitivo
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore