TEST: Samsung Wave S8500 con Bada

MobilityWorkspace

Samsung Wave è il primo telefono con sistema operativo Bada; il display è un super Amoled da 3,3 pollici e il processore è lo stesso con cui sono equipaggiati l’iPad e l’iPhone 4 di prossima uscita. Si trova in Rete da 340 euro

Wave, l’onda. Così Samsung ha battezzato il suo primo smartphone con sistema operativo Bada e il senso di questa scelta sta nel nuovo corso che il produttore coreano ha deciso di intraprendere: Bada è l’onda del cambiamento verso il mondo open, in alternativa ad Android. Presentato allo scorso Mobile World Congress di Barcellona, Bada si è rivelato fin da subito un sistema veloce e facile da usare, anche se il livello di personalizzazione consentito all’utente non è ancora pari a quello di Android.

Descrizione

Samsung Wave è il “classico” telefono dei giorni nostri: sottile quanto basta per stare nel taschino della camicia (118 x 56 x 10.9 mm), leggero e dalla scocca nera in metallo e plastica che assicura un buon compromesso tra eleganza e robustezza. Tra i punti di forza senza dubbio il display super AMOLED da 3,3 pollici, molto luminoso e brillante, immune (non del tutto, ma si comporta bene) dai riflessi di luce tanto da permettere una buona vista da qualsiasi angolazione. La tecnologia Super AMOLED prevede che la parte sensibile al tocco del display sia integrata nello schermo e non applicata come uno strato sovrapposto.

Samsung Wave S8500 è ha un display super AMOLED da 3,3 pollici
Samsung Wave S8500 è ha un display super AMOLED da 3,3 pollici

L’interazione è affidata a un tasto centrale che dà accesso al menu principale e dai tradizionali pulsanti per avviare o terminare una chiamata. La navigazione tra i menu interni avviene sempre e solo tramite il touchscreen. Sul profilo destro troviamo il tasto per bloccare lo schermo e quello per avviare la fotocamera, dalla parte opposta i pulsanti per regolare il volume. In alto ingresso per gli auricolari e presa microUSB per collegare il caricabatteria e cavo dati per la sincronizzazione con il computer. Sul retro è posta la fotocamera da 5 megapixel con flash a LED e autofocus. C’è anche la fotocamera frontale per le videochiamate.

Sul retro di Samsung Wave S8500 la fotocamera da 5 megapixel e il sistema meccanico di sgancio della back cover
Sul retro di Samsung Wave S8500 la fotocamera da 5 megapixel e il sistema meccanico di sgancio della back cover

Per rimuovere la back cover è sufficiente fare leva su un apposito tasto: sotto alla batteria da 1500mAh troviamo l’alloggiamento per la SIM e la scheda di memoria (inclusa nella confezione una microSD da 2GB, supporta schede fino a 32 GB).

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore