TEST: Sony Vaio Serie E

LaptopMobilityWorkspace

Sony Vaio EE2S1E/BG è un notebook per la casa. Lo abbiamo provato con il processore Amd Phenom II Triple-Core P8120 e la piattaforma Vision Ultimate. Ecco le nostre impressioni

Nel portafoglio di notebook proposti da Sony non ci sono solo laptop con i processori Intel, ma anche portatili equipaggiati con le Cpu Amd. Il computer oggetto della prova, il Sony Vaio Serie E EE2S1E/BG (display da 15,5 pollici, risoluzione 1.366×768 pixel, peso complessivo oltre i 2,5 Kg) monta il processore Amd Phenom II P820 che, per dare un’idea all’utente, è tra le sei soluzioni migliori disponibili nel catalogo delle CPU mobile del produttore tedesco. Si tratta di una Cpu triple-core (3 core sul die) con velocità di clock da 1,8 GHz. Nel nostro caso il computer lavora con 4 Gbyte di Ram DDR3 a 1.066 MHz. Qui trovate le specifiche in dettaglio del notebook Sony Vaio Serie E EE2S1E/BG.
Per quanto riguarda la dotazione multimediale, secondo la classificazione proposta da Amd, Sony Vaio Serie E EE2S1E/BG gode di prestazioni Premium Vision (si riconoscono dal bollino sulla base di ogni notebook, per quanto sul nostro notebook – un sample – abbiamo rinvenuto il bollino Ultimate che ci ha stupito, perché la scheda video adottata non rientra tra quelle contemplate per la classificazione Ultimate). Un notebook Premium Vision, comunque, deve poter garantire buone prestazioni per il multitasking e permettere al gamer occasionale di arrangiarsi con i giochi, oltre a manipolare immagini e montare film senza problemi. La scheda grafica di cui dispone il modello in prova è infatti una ATI Mobility Radeon HD 5145, con 512 Mbyte di memoria dedicati (per una disponibilità massima di memoria fino a 2,3 Gbyte).

Sony Vaio Serie E pesa più di 2,5 Kg, con autonomia relativamente limitata
Sony Vaio Serie E pesa più di 2,5 Kg, con autonomia relativamente limitata, in compenso il prezzo intorno ai 600 euro è adeguato e puo' soddisfare le esigenze di tutti a casa

Lo diciamo subito, non si tratta di una scheda da urlo, e Amd stessa la colloca tra i prodotti di fascia Mainstream, per la frequenza di clock della memoria limitata a 800-900 MHz e un processo produttivo a 55 nm, con appena 242 milioni di transistor. E’ una scheda che non è stata progettata per le DirectX 11 e non abilitata per CrossFireX e la tecnologia EyeFinity (supporto tre schermi). Per la memorizzazione dei dati è disponibile un unico disco da 320 Gbyte, che ruota alla velocità di 5.400 Rpm. Il sistema operativo preinstallato è Windows 7 Premium a 64 bit. Sony Vaio Serie E EE2S1E/BG è dotato di un’unità ottica DVD±RW/±R DL/RAM, con velocità massima di scrittura dei Cd-R 24x e masterizzazione dei DVD+RW 8x e DVD-RAM 5x.

Sul profilo sinistro queste sono le interfacce disponibili. Mancano eSata e/o firewire

Il notebook dispone di 3 prese USB 2.0 sulla parte anteriore del profilo destro, su quello anteriore invece Sony ha collocato il pulsante wireless per attivare le connessioni Wifi, il doppio lettore di schedine di memoria, con l’immancabile supporto per le Memory Stick Pro Duo, e sul profilo sinistro si trovano i collegamenti Hdmi, VGA, la quarta presa USB e la presa per la connessione di rete. Il notebook è chiaramente di fascia economica, non dispone di connettività eSata e nemmeno di una presa Firewire. La batteria in dotazione non permette un’autonomia di lavoro prolungata, ma si può lavorare per circa due ore.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore